Accademia Recitazione Toscana mette in palio 5 Borse di Studio che copriranno il 50% del costo annuale del corso triennale. 

CHI PUÒ FARE DOMANDA

Possono fare domanda per la borsa di studio tutti gli iscritti alla Triennale di Accademia Recitazione Toscana. 

MODALITÀ

Ogni studente per l'ammissione al corso triennale deve sostenere un provino di ammissione. Le audizioni avverranno in due sessioni: una prima estiva (20 luglio 2019) e una seconda autunnale (29 settembre). Sulla base di questi provini verranno scelti i 5 studenti a cui assegnare una borsa di studio.

Qui, in presenza di una commissione esaminatrice, scelta e nominata dal direttore, gli studenti dovranno proporre una performance della durata massima di 10 minuti con:

obbligatoria:

  • Recitazione a memoria di un monologo teatrale o cinematografico a scelta in lingua italiana;

e una a scelta fra:

  • Recitazione a memoria di una poesia in lingua italiana a scelta;
  • Improvvisazione sul movimento, possibile anche su base musicale;
  • Esibizione vocale a capella o su base musicale;

I Candidati devono presentarsi alle audizioni presso la sede e all’orario comunicato via mail. Gli studenti dovranno conoscere a memoria i brani e le scene proposte. La Commissione esaminatrice si riserva la facoltà di chiedere un ulteriore pezzo agli esaminati e decide se assegnare tutte e 5 le borse previste per l’a.a. 2019-2020 e a chi assegnarle, il suo giudizio è insindacabile. Il risultato del bando delle borse di studio sarà riferito tramite mail ai vincitori e pubblicato sul sito nella sezione apposita entro la metà di ottobre. 

TEMPISTICHE

20 Luglio 2019* Sessione estiva provini;

29 Settembre 2019* Sessione autunnale provini;

Fine ottobre 2019 Comunicazione vincitori Borse di studio.

*l’orario e la sede verranno comunicati via mail e sono soggetti a modifiche a seconda del numero di partecipanti.

II e III ANNO


Anche per gli studenti del II e III anno è possibile partecipare al bando per le borse di studio con modalità simili. In una data dedicata a loro sostengono dei provini in cui devono, obbligatoriamente presentare:

  • Recitazione a memoria di un monologo teatrale o cinematografico a scelta in lingua italiana;
  • Recitazione a memoria di una poesia in lingua italiana a scelta;
  • Improvvisazione sul movimento, possibile anche su base musicale;
  • Esibizione vocale a capella o su base musicale;