Cari studenti e docenti,

a partire da martedì 1° settembre riprendono le lezioni in presenza per Accademia Recitazione Toscana e dal 7 settembre quelle di Accademia Cinema Toscana, dopo i mesi di lezioni online a partire da marzo 2020. Si tratta della ripresa delle lezioni dell'a.a. 2019/2020, interrotte a causa del Covid-19. Le lezioni per l'a.a. 2020/2021 inizieranno invece regolarmente lunedì 9 novembre. È un momento importante e delicato per tutti, un passo per tornare alle nostre normali attività ma con attenzione, rispetto delle regole e responsabilità.

Questa nuova partenza non può prescindere dalla percezione comune di una situazione grave che ci ha condizionato e ancora condiziona: a partire dalle vittime che continuano ad esserci, alle difficoltà lavorative che maturano o di studio, come nel vostro caso, ma che di contro ci sta portando ad un nuovo modo di adattarci a questa epoca. È avendo ben presente quello che è successo, lavorando insieme con le dovute precauzioni e con il rispetto per le altre persone, che potremo tornare a una nuova normalità.

Nelle scorse settimane abbiamo lavorato con rigore per assicurare un ambiente e un impianto didattico che permettano lo svolgersi in sicurezza delle lezioni. In più, ci siamo adeguati a tutte le indicazioni delle Istituzioni per garantire il rispetto delle norme anti coronavirus: distanziamento sociale, obbligo dell’uso della mascherina e igiene delle mani e degli ambienti.

Siamo quindi pronti a riaprire le porte delle Accademie e ben felici di farlo. Chiediamo a ognuno dei nostri studenti e docenti di rispettare il regolamento per la sicurezza di tutti e così, potremo concludere questo anno accademico decisamente particolare.


Per tutti i dubbi e le informazioni relative alla sicurezza, alle iscrizioni e a qualsiasi altro argomento, ricordiamo che è sempre possibile contattare la segreteria alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonando al numero 348 032 6882. È possibile prendere appuntamento per un incontro in presenza, si ricorda però che sarà obbligatorio l’uso della mascherina e che verrà misurata la temperatura all’ingresso.

Un saluto,
Il direttore Emiliano Galigani